Via Firenze, 160, 95128, Catania
+39 348 88.74.982
BrunoCatara Attività e Servizi - Settore Microbiologia

Attività e Servizi – Settore Microbiologia

Analisi acque (sotterranee, potabili, minerali, dialisi, reflue, mare, fiumi, laghi, piscine); Ricerca endotossine batteriche (LAL test) in dialasati e acque; Analisi Legionella in acque, aria e impianti di condizionamento; Analisi alimenti; Analisi mangimi per animali; Analisi materiali tessili; Analisi aria in camere bianche e ambienti di produzione alimentare.

Test di tossicità acuta; Analisi superfici, attrezzature ed utensili; Prove di shelf-life.

ACQUE

Acque destinate al consumo umano D.Lgs 02/02/2001 n. 31 e ss.mm.ii.

Le acque destinate al consumo umano devono essere salubri e pulite.
Le stesse non devono contenere microrganismi e parassiti, né altre sostanze, in quantità’ o concentrazioni tali da rappresentare un potenziale pericolo per la salute umana; a tal proposito devono essere soddisfatti i requisiti dell’allegato I parte A e C

Analisi acque sotterranee, superficiali, reflue, mari, fiumi e laghi, nel rispetto della normativa vigente

Analisi acque per uso agricolo e zootecnico D.M. 23/03/2000

Analisi acque minerali naturali D.M. 13/01/1993

Analisi acque di piscina G.U. n.39 del 17/02/1992

Analisi acque e soluzioni per dialisi, quali acque osmotizzate, acque di diluizione, dialisati standard e ultrapuri, preparazioni farmaceutiche e chemioterapici.

Campioni ambientali: acque potabili, industriali, naturali, sedimenti, depositi, limo

RIFIUTI, TERRENI E SUOLI, FANGHI, SEDIMENTI, COMPOST

Il laboratorio si occupa effettua analisi di:

MONITORAGGIO AMBIENTALE

Il controllo e monitoraggio microbiologico ambientale ha lo scopo di stimare la contaminazione ambientale

La concentrazione microbica aerodispersa è un indice della qualità dell’aria nell’ambiente mentre la contaminazione delle superfici può essere indicativa dell’efficacia delle procedure di pulizia e sanificazione. Il monitoraggio microbiologico ambientale può essere eseguito analizzando diversi substrati: aria, superfici di lavoro, acqua o altro (materiali, strumenti, indumenti, ecc.). Il campionamento si differenzia in base al tipo di metodica adottata e di campionatore utilizzato. Per la valutazione dell’esposizione negli ambienti di lavoro, generalmente, si effettua un campionamento attivo mediante SAS, e uno passivo dell’aria e un campionamento sulle superfici di lavoro mediante piastre a contatto RODAC, Dipslide e Tamponi in alginato sterili.

SICUREZZA NELLE INDUSTRIE ALIMENTARI

Prodotti alimentari

Il laboratorio opera secondo:

I campioni possono pervenire in laboratorio campionati dal committente o dal personale specializzato presente in laboratorio.

Parametri ricercati:

Mangimi medicati e prodotti intermedi in ottemperanza al decreto 16 novembre 1993 Ministero della Sanità, Dipartimento degli Alimenti e Nutrizione e della Sanità Pubblica Veterinaria Prot. MCA/MA03131

Piano nazionale di controllo delle salmonellosi negli avicoli (feci, calzari, sovrascarpe)

PRODOTTI FARMACEUTICI, SOSTANZE PER USO FARMACEUTICO E PRODOTTI COSMETICI SECONDO LA FARMACOPEA UFFICIALE